mercoledì 30 marzo 2011

Guadagna con Heyos sul tuo sito

Chiunque abbia un sito Internet prima o poi pensa a guadagnare qualcosa con la pubblicità.

Un sito di annunci e banner paragonabile ad Adsense (il noto circuito di Google), per i guadagni allettanti che offre è Heyos.

Heyos è un sito di annunci contestualizzati; permette di inserire spot pubblicitari all'interno del vostro sito e non solo: infatti dà la possibilità di guadagnare anche con pop-exit, pop-under e pop-up (le finestre che si aprono all'uscita di un sito). Il tutto è facilissimo da usare: funziona in modo molto simile ad Adsense e i guadagni sono altrettanto alti (io sono già a 21 euro).

Se lo volete provare, cliccate QUI.

giovedì 17 marzo 2011

Guadagnare con la pubblicità su Twitter

Se usate Twitter e avete un minimo di dimestichezza con l'inglese, non lasciatevi sfuggire il programma di cui sto per parlarvi.
Si tratta di SponsoredTweets, un sito che permette di guadagnare con brevi annunci pubblicitari non invasivi, pensato su misura per il celebre social network Twitter.
Basta registrarsi (è velocissimo perchè si accede al sito con le stesse credenziali di Twitter).
Troverete quindi un elenco di proposte pubblicitarie: potete quindi scegliere l'annuncio più remunerativo.
Poi basta andare sul proprio account Twitter e scrivere come di consueto un messaggio da condividere, aggiungendo, alla fine, il link scelto (è brevissimo e non fastidioso): se qualcuno lo cliccherà, comincerete a guadagnare.
Ovviamente non ci sono entrate fisse, il guadagno dipende dal valore dato agli annunci dagli inserzionisti; finora ho notato che può andare da 1 a 20 centesimi.

martedì 1 marzo 2011

Cerco persone pagate per rispondere a sondaggi

Da qualche tempo faccio parte di un circuito di siti che pagano per rispondere a sondaggi online o alle domande degli utenti iscritti; ho la possiblità di invitare altre persone a unirsi a questi programmi.

Alcuni di questi siti pagano in contanti, mentre altri mettono a disposizione buoni spesa utilizzabili in moltissimi negozi e supermercati.

La quota di guadagno che si può raggiungere non è fissa, dipende dai siti che propongono le domande e dalla lunghezza dell'indagine; in genere ho notato che si può guadagnare un montepremi di circa un euro per sondaggi brevi, mentre i pagamenti salgono quando si risulta idonei per quesiti che richiedono dieci minuti o di più, anche fino a 6 euro.

Le opinioni dei consumatori sono considerate molto importanti per le aziende, che in questo modo hanno modo di ottimizzare i propri prodotti.

Se vi interessa partecipare a questi sondaggi, scrivetemi un'email e vi spedirò direttamente nella vostra casella l'invito che vi permetterà di prendere parte ai programmi a cui sono iscritta.